140x140

Programma avanzato di corticalizzazione attraverso i movimenti

140x140

GLI ESERCIZI INTERNI

Se fate gli Esercizi esterni, dovete fare gli Esercizi Interni. Se fate gli Esercizi Interni, potete fare a meno di praticare quelli esterni! (Dott. Stephen T. Chang)

 

Gli Esercizi Interni costituiscono la base del Taoismo e si dividono in tre categorie.

La prima categoria comprende degli esercizi che hanno come scopo quello di insegnare una posizione corretta e il modo più conveniente di stare seduti, sdraiati, di camminare e di lavorare.

Migliaia di anni fa, dei saggi cinesi scelsero tre animali degni di nota per la loro longevità; osservarono nei minimi particolari il loro comportamento, che sembrava contribuire a questa longevità.

I tre Esercizi Interni di base sono:l’Esercizio del Cervo, l’Esercizio della Gru, l’Esercizio della Tartaruga.

Tratto dal “Libro Degli Esercizi Interni” del Dr. Stephen T. Chang.

110x110

Il Cervo

Destinato a produrre e ad equilibrare le secrezioni delle ghiandole endocrine.

Facendo lavorare i muscoli dell’ano e del retto, si possono rafforzare, stimolare e riempire di energia le ghiandole sessuali. Questa semplice azione fornisce energia al timo che, a sua volta, fa aumentare l’energia nelle differenti ghiandole situate sopra.

Nell’uomo la prostata si trova dietro i muscoli dell’ano. Contraendo i muscoli dello sfintere anale, la prostata lavora e si rinforza. E’ un vantaggio per gli uomini che hanno tendenza ad avere problemi con la prostata.

Nella donna, contraendo l’ano è la vagina che lavora e si rinforza. Questo esercizio migliora le capacità sessuali, perché ricostituisce le riserve di energia nel corpo.

La fertilità ne è rafforzata. Aumenta il piacere sessuale.


110x110

La Gru

Destinato a rafforzare gli organi all’interno del tronco.

Rafforza gli organi respiratori, aumenta la circolazione nei muscoli e negli organi addominali.

La respirazione, come viene insegnata nella Gru, è anche la base per tecniche avanzate di meditazione e di respirazione. Può essere eseguito in combinazione con l’Esercizio del Cervo.


110x110

La Tartaruga

Destinato a stimolare i nervi

Quello della Tartaruga è un esercizio che stimola i nervi. Questa postura distende, stimola e porta energia in tutti i nervi del collo che vanno al cervello e alle estremità inferiori del corpo.

L’Esercizio della Tartaruga distende l’intera colonna vertebrale, stimola il collo, rafforza i muscoli delle spalle ed elimina la rigidezza, il dolore e la fatica nei muscoli del collo e delle spalle.

Questo stimola inoltre la ghiandola tiroide e le ghiandole paratiroidee, migliorando così il metabolismo del corpo.

Praticando quotidianamente l’Esercizio della Tartaruga ci si sente più giovani e si è illuminati da una bellezza interiore che deriva soltanto dal buon funzionamento dei sistemi interni.



: +39 334 6382032 – : corticalfitness@gmail.com20x20 : @corticalfitness

Copyright © Angelo Conti. Tutti i diritti riservati.